8

Oxygenio: pulito è bello….sanificato è meglio!

Fare il bucato senza detersivi: la tecnologia innovativa

Fare il bucato rappresenta al giorno d’oggi una delle operazioni domestiche più frequenti. Si tratta infatti di un’attività che viene svolta quotidianamente e che prevede l’utilizzo di diversi tipi di detersivi. Molti di essi possono rivelarsi dannosi per la salute dell’uomo e dell’ambiente. Non tutti sanno però che esiste una tecnologia innovativa che permette di lavare in maniera impeccabile senza utilizzare alcun detersivo. Oxygenio infatti è una tecnologia innovativa che permette di ottenere un bucato naturale, fresco e pulito in modo da rispettare la natura e la pelle. Essa si basa principalmente su una tecnologia all’ossigeno attivo e agli ioni d’argento che igienizza tutto il bucato evitando di ricorrere a prodotti chimici che potrebbero essere dannosi. Oxygenio si installa a monte della lavatrice e agisce direttamente nell’acqua. Quest’ultima può essere utilizzata anche fredda in modo tale da risparmiare energia.

L’ossigeno attivo penetra dunque nell’acqua mediante l’ausilio di nanoparticelle in argento che favoriscono l’eliminazione di sporco, funghi e batteri. Naturalmente si potrà decidere quanto ossigeno attivo utilizzare a seconda delle proprie esigenze. Più il carico è elevato e maggiore ossigeno attivo dovrà essere adoperato per ottenere un lavaggio impeccabile. Un’importante azione viene svolta anche da una sonda a raggi UV: quest’ultima infatti riesce a sterilizzare i capi e a rafforzare l’azione ossidante. Quando la procedura sarà terminata quindi sarà possibile ottenere dei capi perfettamente igienizzati e sterilizzati senza dover ricorrere a nessun tipo di prodotto chimico. Bisogna ricordare inoltre che Oxygenio funziona a 12 volt e consuma poca energia: il suo utilizzo infatti permette di risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica (appartiene infatti alla classe A+++). Un altro grande vantaggio sta anche nel risparmio sull’acquisto dei detersivi dal momento che essi non sono necessari per il lavaggio del bucato.

Quali sono gli elementi necessari per fare la lavatrice senza detersivo

I principali elementi che vengono utilizzati da Oxygenio per fare la lavatrice senza detersivo sono l’ossigeno attivo, gli ioni d’argento, i raggi Uv e l’acceleratore ionico. Il primo costituisce un gas naturale che si crea nell’atmosfera in seguito a delle cariche elettriche di grande potenza (ad esempio quando c’è un temporale oppure nelle zone montuose). Esso ha una potenza decisamente maggiore rispetto al cloro e ha una grande funzione ossidante sui metalli, riuscendo a eliminarli completamente.

Quando l’ossigeno attivo entra in contatto con l’acqua tende a decomporsi e a entrare in contatto con la sostanza organica di cui è composto lo sporco presente nelle fibre degli indumenti. Dopodiché esso riesce a penetrare nella membrana cellulare uccidendo i microrganismi a contatto. L’ossigeno attivo inoltre è inodore, non rilascia tossine e non è visibile sui capi. Trattandosi di una molecola piuttosto instabile, esso deve essere prodotto immediatamente prima di doverlo utilizzare. Gli ioni d’argento invece rappresentano delle molecole che non hanno uno o più elettroni e per tale ragione sono elettricamente cariche. Essi inoltre sono molto efficaci e potenti contro i batteri perché riescono a ucciderli in maniera rapida ed efficace. Gli ioni d’argento vengono liberati da Oxygenio attraverso una sonda e sono in grado di produrre radicali idrossilici che hanno una grande forza disinfettante.

Proprio per questo motivo, chi decide di utilizzare Oxygenio otterrà un lavaggio senza microbi e senza batteri: oltre a ciò i capi non avranno alcun odore. Anche la lavatrice non produrrà più quel fastidioso odore di muffa che spesso viene generato dai batteri che proliferano nel cestello a causa del passaggio da un ambiente caldo a uno umido. Per quanto riguarda i raggi Uv invece, essi costituiscono uno dei metodi di sterilizzazione più diffusi ed apprezzati perché utilizzano la luce ultravioletta e la lunghezza d’onda. Essa è in grado di modificare il DNA di batteri, muffe, alghe e virus rendendoli inattivi e facendo in modo che non possano più riprodursi. Con la tecnologia di Oxygenio l’acqua viene sterilizzata con i raggi UV e non ci sono pericoli di sovradosaggio.

In ultimo non bisogna dimenticare l’azione dell’acceleratore ionico: esso infatti utilizza l’induzione magnetica in modo tale da trasformare il carbonato di calcio in nuclei rotondi che si liberano al passaggio dell’acqua e non si attaccano alle tubazioni.

Tecnologia Oxygenio: i vantaggi di scegliere un prodotto innovativo

Scegliere Oxygenio per effettuare il lavaggio dei propri capi costituisce senza dubbio una soluzione molto vantaggiosa, ideale per tutte le famiglie. Si tratta infatti di una tecnologia che può cambiare radicalmente il proprio modo di fare il bucato senza trascurare la qualità.

Sono tanti i vantaggi che Oxygenio apporta a chi lo utilizza, primo fra tutti la sicurezza. Esso infatti garantisce un bucato sicuro e perfettamente igienizzato perché elimina tutti i batteri e i funghi presenti sui tessuti. Un altro grande vantaggio di questo prodotto è senz’altro il risparmio, sia per quanto riguarda al bolletta dell’energia elettrica che per l’acquisto dei detersivi.

Questi ultimi infatti verranno completamente eliminati e non sarà più necessario acquistare tanti articoli per ottenere un bucato morbido e profumato. Inoltre, dal momento che Oxygenio userà l’acqua fredda, si potranno avere dei consumi sensibilmente inferiori. In genere l’acqua calda viene utilizzata per sciogliere i residui di sporco presenti sul bucato e per fare in modo che i tensioattivi contenuti nei detersivi possano attaccarsi alla superficie e agire in modo adeguato. Oxygeno invece non usa l’acqua calda perché utilizza l’ossigeno attivo, i raggi UV e gli ioni d’argento che possono agire anche soltanto utilizzando l’acqua fredda. In questo modo si potrà ottenere circa il 90% del risparmio.

Un altro grande giovamento di questa tecnologia consiste senza dubbio nel fatto che la pelle non entra più in contatto con le sostanze chimiche dei detersivi. Queste ultime infatti possono intrappolarsi all’interno delle fibre dei tessuti di abiti, asciugamani, lenzuola. In tal modo dunque esse sono sempre vicine alla pelle e possono provocare irritazioni soprattutto per chi ha un’epidermide molto delicata. Proprio per tale motivo negli ultimi tempi sono sempre più in aumento le dermatiti da lavatrici, causate nella maggioranza dei casi da un cattivo dosaggio del prodotto e da un risciacquo troppo breve dell’elettrodomestico che non lo elimina completamente. Tra i vantaggi di Oxygenio bisogna annoverare anche l’ottimo stato dei capi una volta lavati. Molto spesso infatti può capitare che la lavatrice scolorisca un indumento, lo ingiallisca oppure lo rovini irrimediabilmente. Tutto ciò invece non avviene con Oxygenio perché rispetta i capi e li mantiene sempre freschi e nuovi dal momento che non adopera le alte temperature.

Il bucato resterà quindi morbido e durerà più a lungo. Non meno importante poi è il rispetto dell’ambiente: oggigiorno la natura è sempre più minacciata dalle aggressioni provate dall’uomo. Uno dei problemi principali riguarda senza dubbio l’inquinamento che è causato anche dall’utilizzo dei detersivi. Con Oxygenio si può ovviare a tale problema perché non utilizza alcun prodotto inquinante o tossico per l’ambiente.

Perché utilizzare Oxygenio per fare la lavatrice senza detersivo

Oxygenio utilizza una tecnologia inesauribile ed è per tale ragione che dura a lungo nel tempo. Con questa tecnologia infatti è possibile effettuare tutti i lavaggi che si desiderano direttamente a casa proprio e ogni volta che si vuole senza dover acquistare ulteriori prodotti. Pertanto utilizzare Oxygenio è un vero e proprio atto di benessere sia per se stessi che per la propria famiglia. Lavare i capi con Oxygenio è davvero molto semplice: non bisogna infatti credere che non utilizzando i detersivi si tratti di un prodotto poco efficace. In realtà infatti il potere di questa tecnologia sta proprio nel fatto che oltre a pulire gli indumenti dallo sporco e a igienizzarli a fondo riesce anche a smacchiare le macchie più difficili senza dover insistere e strofinare a lungo.

Ciò avviene in maniera completamente naturale e nel pieno rispetto del capo e dell’ambiente. La tecnologia di Oxygenio non viene utilizzate solo nelle case ma anche in ambienti lavorativi come alberghi, ospedali oppure lavanderie industriali. In questi ambiti infatti è necessario igienizzare e sanificare le superfici per uccidere tutti i batteri e garantire la sicurezza da virus o infezioni. Pertanto fare ricorso a Oxygenio è la soluzione ideale perché l’ozono non lascia residui chimici ma allo stesso tempo riesce a pulire in modo veloce e pratico senza effetti collaterali. Sono in tanti ad aver provato l’efficacia del prodotto: sembra infatti che esso sia in grado di disinfettare molto più efficacemente rispetto a qualsiasi altro agente chimico.

L’azione combinata dei suoi elementi è senz’altro uno dei punti a favore di questo prodotto che si avvale dell’ossigeno attivo, degli ioni d’argento e dei raggi UV. Inoltre Oxygenio è la soluzione perfetta per chi spesso contrae malattie, prurito, arrossamenti o irritazioni causati dall’utilizzo di detersivi troppo aggressivi che entrano in contatto con le pelli sensibili. Con Oxygenio è possibile lavare tutti gli indumenti senza detersivi direttamente in lavatrice senza avere paura di rovinarli. Molto spesso infatti può capitare che i capi delicati o caratterizzati da un tessuto particolare vengano lavati a mano per evitare che possano subire danneggiamenti a causa di lavaggi non adatti a quel tipo di tessuto. Con la tecnologia Oxygenio tutto ciò non accadrà perché rispetta qualsiasi tipo di bucato lasciandolo morbido e senza rovinarlo.